Per qualsiasi informazione o consiglio sui nostri prodotti non esitare a contattarci.

 

 

 

Concludi il tuo acquisto

Gravitalia, Monte Amiata

Posto magico quello dove si è svolta la 2a prova di campionato, i paesaggi che circondano Monte Amiata, come d’altronde buona parte della Toscana, sono qualcosa che si avvicina al fiabesco.

Il percorso, rinnovato e modificato nella parte centrale da Pippo Marani e graze alla fantastica crew di Amiata Freeride, capitanata dall’efficentissimo Emiliano Pinzi, si è dimostrato veramente completo, prima parte spettacolarissima e velocissima, parte centrale molto tecnica, grazie alle nuove modifiche e parte finale molto più scorrevole confronto allo scorso anno, non sono mancati i classici passaggi trappola alla Pippo

Arrivati sul posto già il venerdì, ho accompagnato i ragazzi nella ricognizione, essenziale per poter affrontare il percorso al meglio, cercando di interpretare insieme a loro le linee ed i passaggi.

Il sabato nelle qualifiche, Fabrizio Dragoni fa segnare un tempo straordinario, che lo avrebbe collocato addirittura 7° tra gli Elite e chiaramente 1° tra i Master con ben 10 secondi di vantaggio sul 2°

Bene anche Rosy Fuccio 2a in qualifica, che fa ben sperare tra le Donne Elite, purtroppo non era presente la campionessa Italiana Federica Amelio, a causa di una pesante forma influenzale

Benone anche i più giovani e acerbi, visto che sono solo alla loro seconda gara, specialmente il piccolo Nicolò Fraschetti, esordiente, 6° in qualifica ma che fa ben sperare per il futuro. come tra l’altro Simone Hinek…

I giovani al secondo anno, Giulio Pezzano e Pietro Lo Bue, nonostante un po più di esperienza, si fanno un po prendere dall’emozione e nonostante in prova sembri filare tutto liscio, in qualifica ed in gara, non raggiungono il risultato sperato.

Tra i Master, oltre a Fabrizio Dragoni, uno stellare Danilo Gensano fa segnare l’8° tempo tra gli elite master in qualifica e dimostra di poter a breve raggiungere un risultato meritato.

Bene anche Alessandro Vignali, che ancora non è riuscito a dimostrare le sue qualità al 100%, ma che sono certo arriverà ad ottenere i risultati sperati.

Anche Andrea Azzolini ha sfidato questo splendido ed impegnativo percorso, nonostante i suoi 48 anni suonati è alla sua prima esperienza in questa disciplina..

Rientrato anche Devis Morotti, che dopo l’infortunio dello scorso anno a Sestriere, si è rimesso in sella da pochi giorni ed ha fatto parte della family a questa gara.

Eccoci arrivati a domenica, nonostante il terreno, un po umido venerdì e sabato, si presenti più asciutto, la scelta delle gomme non cambia, queste nuove Kenda a mescola ultramorbida, si adeguano veramente a qualsiasi tipo di terreno ed al momento non abbiamo ancora trovato una situazione dove poter porci il problema se altre gomme possono essere meglio indicate, l’abbinamento Hellkat-Honey Badger si è dimostrato anche per questa gara perfetto

Primi a partire i giovanissimi della categoria Esordienti, Nicolò sfiora il podio e finisce la gara con un ottimo 4° posto!!

Poi tocca alle categorie femminili, Rosy Fuccio, anche grazie ad un errore in gara di Alessia Missiaggia, riesce a bissare l’ottimo tempo in prova e ci regala uno splendido 1° posto.

Ora è il momento dei master, Fabrizio è l’ultmo a scendere e sembra parecchio in ritardo, appena sbuca dal bosco vediamo chiaramente che ha avuto un problema, è completamente sporco di terra perciò è chiaramente caduto…. ma riesce comunque a tagliare il traguardo con il miglior tempo e vince questa seconda prova aggiudicandosi la maglia di leader di campionato!

Danilo Gensano, purtroppo causa un errore, arriva parecchio attardato e sfuma il nostro sogno di vederlo sul podio.

La gara si conclude con l’arrivo dei tutti i nostri atleti, fortunatamente tutti sani, chi contento della propria prestazione e chi meno e ma comunque divertiti e sani, questo è ciò che conta.

E così si conclude la 2a tappa di campionato con 2 splendidi primi posti, peccato non abbia potuto partecipare anche Federica, di certo avremmo potuto ingrassare maggiormente il nostro bottino, ma sarà per la prossima, che si disputerà a Frabosa Soprana (CN) il 16 e 17 Giugno!

Un ringraziamento a tutti gli sponsor ed a Yuri Cortinovis per le foto!